Quali sono le condizioni che mi escludono all’accesso alla riserva e quali mi permettono di accedere

a cura del Dott. Giuseppe Marrone

L’accesso alla riserva nazionale come giovane agricoltore e come nuovo agricoltore è consentito una sola volta e la richiesta di accesso come giovane agricoltore esclude la possibilità di presentare una richiesta di accesso come nuovo agricoltore, e viceversa.

Inoltre, il ricorso a queste due fattispecie è consentito una sola volta anche nel caso in cui l’agricoltore presenti una richiesta di accesso alla riserva come una persona fisica e una richiesta di accesso in qualità di rappresentante di una persona giuridica dedita all’attività agricola della quale eserciti il controllo e per la quale utilizzi i propri requisiti al fine di ottenere l’accesso.

Per la compensazione di svantaggi specifici possono presentare domanda gli agricoltori che detengono superfici situate in zone con svantaggi specifici ai sensi della regolamentazione dell’Ue sul FEASR.

Per la stessa superficie, l’accesso è consentito una sola volta anche in caso di trasferimento della stessa a qualsiasi titolo tra agricoltori.

In caso di assegnazione di titoli dalla riserva per evitare l’abbandono delle terre o per la compensazione di svantaggi specifici, l’accesso alla riserva è consentito una sola volta per la stessa superficie, mentre per superfici diverse la richiesta di accesso alla riserva per evitare l’abbandono delle terre non esclude la possibilità di accesso per la compensazione di vantaggi specifici e viceversa. La richiesta di accesso può essere considerata accettata solo in caso di accoglimento della richiesta.

Condividi